Orecchiette all’Astice

orecchiette astice

Un primo piatto, raffinato, elegante, dal sapore delicato, a me più che Natale o Capodanno  questo piatto mi ricorda tanto il mare, l’estate, insomma un clima molto caldo, proviamo a vedere come si prepara..

TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora

Difficoltà: media

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 500 gr. di orecchiette
  • 2 astici da 500 gr l’uno, (mezzo astice a porzione)
  • pomodorini pachino rossi
  • 1 bicchierino di brandy
  • olio, sale e pepe a piacere, aglio e prezzemolo tritato.

PREPARAZIONE:

Lava bene sotto l acqua corrente gli astici ( morti) e mettili in una pentola piena d acqua fredda, porta ad ebollizione, e fai bollire per 15 minuti, vedrai il colore cambiare, saranno più rossi, a questo punto falli raffreddare, dopodichè prendi un trinciapollo e tagliali nel senso della lunghezza, ottenendo così le metà, stacca dal corpo le chele e con uno schiaccianoci rompi per far uscire l’acqua in eccesso e per creare delle crepe da cui la cottura potrà insaporire la polpa, (se ne hai 1 astice a testa)  1 svuotalo completamente e la  polpa  raccoglila a parte.

In una padella con fondo largo, metti abbondante olio di oliva e uno spicchio d’aglio a pezzi grossi, per toglierlo dopo, adagiaci gli astici tagliati, dalla parte della polpa, le chele e la polpa dell’astice svuotato e fai soffriggere un po’ nell’olio , facendo insaporire, dopo pochi minuti versa sopra il brandy e fai evaporare lentamente. (se preferisci puòi usare il vino bianco invece del brandy che da un sapore più dolciastro).

Taglia un bel po’ di pomodorini, aggiusta di sale e lascia cuocere lentamente…Intanto fai cuocer la pasta in abbondante acqua salata. Togli gli astici dalla padella, lasciando solo il fondo di cottura con il sughetto.

Scola le orecchiette molto al dente con un forchettone  trasferiscili direttamente nella padella, lasciandoli così molto umidi e non completamente scolati. Falli saltare nel sughetto a fiamma alta perun paio di minuti, rigirandoli e condendoli bene con il sugo. Dopo aver preparato le porzioni, sistema nei piatti anche i mezzi astici e le chele come decorazione che diventerà uno appetitoso secondo piatto, dopo le orecchiette, spolvera con del prezzemolo fresco tritato e.Buon Appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *